Chi siamo

Edizioni Olivares, Casa editrice fondata a Milano da Federica Olivares nel 1986, progetta cultura: crea, sviluppa e realizza progetti e prodotti culturali innovativi caratterizzati da un forte concept ideativo, da un design contemporaneo e da un approccio strategico basato su un’attenta curatela nella costruzione di ogni singola fase progettuale. Una vera e propria “architettura di progetto” che garantisce alti standard qualitativi, una fruizione declinata su diverse piattaforme e un’attrattività internazionale. Edizioni Olivares è presente sulla scena internazionale grazie a una estesa competenza maturata su diverse piattaforme:

    • Editoria, con cataloghi che spaziano da volumi d’arte e di cinema italiano e internazionale a reference book dedicati ai nuovi media, all’economia e al management. La Casa Editrice si avvale anche di due prestigiose partnership editoriali con l’inglese Thames&Hudson e l’americana MIT Press.
    • Progettazione e produzione di mostre d’arte, rassegne cinematografiche ed eventi culturali destinati a grandi sedi internazionali. Numerose in questo settore le collaborazioni editoriali e di progettazione di eventi espositivi: a New York con il Metropolitan Museum of Art, il Museum of Modern Art, il Guggenheim Museum, il New York Film Festival del Lincoln Center e la Brooklyn Academy of Music, e a Los Angeles con il Los Angeles County Museum of Art.
    • Ideazione e produzione di video d’arte, programmi di attualità culturale e di nuovi format audiovisivi declinati su piattaforme diverse: canali televisivi digitali, streaming video.
    • Progettazione e consulenza sui temi delle nuove politiche urbane di place branding e cultural planning, per policy maker a livello territoriale.
    • Progettazione, pianificazione e sviluppo di strategie di Corporate Social Responsibility, per il mondo delle Aziende.

Mission

Edizioni Olivares ha l’obiettivo di contribuire ad arricchire la “quota di Italia nel mondo” attraverso progetti ed eventi culturali a livello internazionale in collaborazione con Istituzioni e Aziende in particolare negli Stati Uniti. L’attività di Edizioni Olivares non si limita alla realizzazione di prodotto, ma si estende alla concettualizzazione e ideazione di un intero progetto culturale, che sia portatore di un’esperienza globale. Federica Olivares ha incentrato la propria attività sulla passione per tutto ciò che guarda al futuro e lascia intravedere nuove immagini e nuove visioni del mondo. Edizioni Olivares fonda quindi la sua offerta complessiva su un concept di Infotainment (information + entertainment).

Federica Olivares

Attività didattica

È docente di Comunicazione di Eventi Culturali nel corso di Laurea Magistrale CIMO presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Ha ideato e dirige il Master congiunto Università Cattolica – Politecnico di Milano, Facoltà di Design, “Progettare Cultura. Progettazione di interventi d’arte, cultura e design per città, imprese e territori”. Ha ideato City Innovation Lab / ALTIS – Alta Scuola Impresa e Società – in seno alle Alte Scuole dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, dove è anche membro del Consiglio di Dipartimento di Scienze della Comunicazione e dello Spettacolo.

Attività editoriale

Dal 1998 Edizioni Olivares, la Casa editrice creata da Federica Olivares, è entrata nel circuito delle grandi istituzioni d’arte e di cultura americane, inaugurando collaborazioni editoriali e di eventi espositivi: a New York con il Metropolitan Museum of Art, il Museum of Modern Art, il Guggenheim Museum, il New York Film Festival del Lincoln Center e la Brooklyn Academy of Music, e a Los Angeles con il Los Angeles County Museum of Art.

Incarichi istituzionali e riconoscimenti

Come membro del Consiglio di Amministrazione della RAI dal 1996 al 1998 si è occupata degli accordi internazionali, della creazione dei canali tematici di RAISAT e del World Television Forum presso l’ONU a New York. Vice Presidente della Camera di Commercio Americana in Italia dal 2006 al 2008 e membro del Consiglio di Amministrazione di American Chamber dal 1998 al 2008. Nel 2009 è stata nominata fra i 30 Saggi per il rilancio della Cultura a Milano in vista di Expo 2015. Nel 2010 è stata chiamata a far parte del Comitato Arte e Cultura per Expo 2015 della Camera di Commercio di Milano e dell’Advisory Board di “Women and Expo 2015”. Dal 2011 al 2013 è stata Consigliere del Ministro degli Affari Esteri per le relazioni culturali. In tale ruolo ha ideato e coordinato le iniziative per l’Anno della Cultura italiana negli Stati Uniti 2013 nonché per il fundraising e le partnership con le Aziende italiane coinvolte nella manifestazione. Ha inoltre coordinato il progetto Ministero degli Affari Esteri – RAI per il ridisegno delle news RAI sull’estero. Da marzo a settembre 2013 ha guidato il Team internazionale Olivares – Lord Culture per la Candidatura di Bergamo a Capitale Europea della Cultura 2019. È inoltre membro del Council for the Arts del Massachusetts Institute of Technology (MIT) di Cambridge, USA, del Board della Casa Italiana della New York University, del Board della Fulbright Commission, del Consiglio di Amministrazione del Piccolo Teatro di Milano-Teatro d’Europa, del Comitato Scientifico e Culturale di UNESCO-Venezia.

X
Contattaci
* Campi obbligatori
X
Contattaci
* Campi obbligatori